Uomo di 48 anni con dolore toracico

Un uomo di 48 anni, accede in pronto soccorso per episodio di dolore toracico oppressivo retrosternale occorso mentre saliva le scale con le borse della spesa, regredito nell’arco di pochi minuti mettendosi a riposo. Riferiva da alcune settimane episodi analoghi di dolore toracico comparsi occasionalmente durante sforzo, inoltre alcuni episodi di dolore anche a riposo di breve durata (pochi minuti)

In anamnesi: pregresso intervento per seminoma testicolare, trattato chirurgicamente e con chemioterapia, complicata da fibrosi polmonare, ed ernia discale. Non riferiva fattori di rischio cardio-vascolare

Non assume nessuna terapia.

Al momento della visita in PS paziente asintomatico. PA 145/105, FC 70 bpm, SpO2 100%, T 36.3°C

L'ECG realizzato all'ingresso è indicato come ECG A.

Agli esami ematici troponina primo controllo 26 ng/l (v.n. < 19)

Il paziente viene valutato dal cardiologo che esegue un ecocardiogramma (ventricolo sin lievemente ipertrofico (SIV 13), di normali dimensioni, non evidenti alterazioni segmentarie della cinetica parietale, FE conservata 60%; atrio sinistro ai limiti; sezioni destre nella norma; non alterazioni di rilievo a carico degli apparati valvolari; PAPs nella norma; pericardio nei limiti)

Lo specialista pone indicazione ad esecuzione di curva enzimatica e successiva rivalutazione

Al controllo a 3 ore la troponina è solo lievemente modificata: 32 ng/l

Il paziente viene ricoverato in cardiologia (dopo il cambio della guardia del cardiologo in turno)

Dopo alcune ore durante la notte comparsa di dolore toracico a riposo, per cui viene ripetuto un ECG (B)

Di seguito la nostra interpretazione del caso clinico:

April il pdf con l'interpretazione del caso

Commenti  

0 # guido 2020-05-11 13:35
wellens syndrome?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

0
0
0
s2sdefault